Finora ci avete visitato in 44221.

INAUGURAZIONE CAMPO CAFFI

LA NOSTRA STORIA

Folgore-Calvignasco

20/10/2019

Dopo la roboante vittoria di Borgarello, la Folgore affronta l'ambizioso Calvignasco, squadra che è ancora imbattuta, avendo, sinora sempre pareggiato.

Sugli spalti è presente un folto pubblico: oltre alla carichissima torcida rossoblù, sono pervenuti molti tifosi ospiti per spingere i propri beniamini alla ricerca della prima vittoria stagionale.

La giornata è nuvolosa e il campo è in condizioni impeccabili.

Parte forte la Folgore e già al 3' un bel cross di Granelli pesca libero Canova in area che gira di sinistro, ma para Benetti.
Al 7' assist di Crescenti per Canova che super il portiere in uscita, ma il suo tiro è salvato sulla linea da un difensore in recupero disperato.
Vitti va vicino al 10' su calcio d'angolo di Crescenti, ma il suo colpo di testa finisce di poco a lato.
Bellissimo assist di Crescenti al 18' per Preda che, dopo una cavalcata di 15 mt., entra in area e trafigge in diagonale il malcapitato Benetti. Gran gol di Trottolino Amoros e vantaggio Folgore.
Al 30' Merighi deve togliere le castagne dal fuoco per la Folgore, con uscita bassa su S. Pozzi, che si trova oltre tutti i difensori, in posizione di fuorigioco non ravvisata dal direttore di gara.
 
Nel secondo tempo, non si vedono grandi emozioni, perchè c'è troppo nervosismo e i giocatori di casa non riescono ad imprimere la necessaria intensità alla gara.
Tale nervosismo porta ad alcuni provvedimenti del direttore di gara, severi, ma giusti.
Al 54' viene espulso Cossiga, che abbatte il povero Crescenti. Fallo evitabile, soprattutto in considerazione che l'attaccante ospite era stato precedentemente ammonito per le continue proteste.
Il nervosismo ospite non si placa e al 69' abbiamo un secondo espulso: P. Pozzi, entrato al 53', minaccia pesantemente il direttore di gara, che non può fare altro che allontanarlo dal campo.
Si gioca veramente poco in questo secondo tempo, ma il Calvignasco ha molto carattere e, nonostante i due uomini in meno, non molla neanche di un centimetro, approfittando di una giornata poco felice dei rossoblù locali.
Colpo di scena all'83': la Folgore è scriteriatamente in avanti alla ricerca del gol della sicurezza, ma è bravo il Calvignasco a sferrare un micidiale attacco in contropiede, con palla lunga a favore dell'ottimo Recchia, che, approfittando di un'indecisione difensiva, sferra un bolide imprendibile da poco fuori area di rigore. Siamo 1-1 a 7' dalla fine, con gli ospiti in 9 uomini.
Altra espulsione ospite all'88': entrata molto maschia di Camponeschi che, a dire il vero, colpisce anche il pallone, oltre al povero Crescenti. L'arbitro giudica l'entrata come scorretta ed espelle il giocatore del Calvignasco, ora in 8 uomini.
Le proteste di mister Volontè, portano alla quarta espulsione e il gioco rimane a lungo fermo a causa della ritardata uscita del tecnico milanese: a questo punto sembra ormai finita per i giovanissimi pavesi.

Quando riprende il gioco, un assist di Canova, al 91' trova libero Favini che cerca di beffare Benetti in uscita, ma è bravo il portiere a salvare la porta.

L'arrembaggio finale dei pavesi trova il guizzo vincente del talentuoso Favini, al 93', che risolve una furibonda mischia con il gol del 2-1.

Il Calvignasco va vicino al miracolo al 96', ma il tiro di Recchia viene miracolosamente salvato da Merighi.

La Folgore porta a casa una soffertissima vittoria, ottenuta grazie alla caparbietà dei propri uomini e alla bravura del proprio portiere, ma bisogna ancora migliorare molto, se si vuole pensare in grande.
Il Calvignasco, invece, non avrebbe meritato di perdere, ma ha pagato soprattutto un eccessivo nervosismo, tuttavia, ha lottato sino alla fine, mettendo pesantemente alla frusta gli avversari.

Il direttore di gara, Signor Massimo Taddei della Sezione Aia di Pavia, nonostante le vibranti proteste degli ospiti, ha sbagliato poco e, soprattutto in occasione delle espulsioni, è sembrato prendere sempre la giusta decisione.

Le pagelle del Signor Oddo:

FOLGORE: MERIGHI 8; GHIAZZI S. 6 (RE s.v.); DI SABATINO 6; VITTI 6; POGGI 5.5; PREDA 7; GRANELLI 6 (SAVIO 6); QUARANTA 6; CANOVA 5.5 (PRATO s.v.); CRESCENTI 6.5; FAVINI 6.5.

CALVIGNASCO: BENETTI 7; TACCONI 6 (DE AMICI 6); MAGISTRONI (RECCHIA 7); CAMPONESCHI 6; CONTI A. 6; GHIAZZI A. 6.5; TRONCONI 6; VAI 6.5 (TAMBORINI 6); POZZI S. 6.5; COSSIGA 5.5; BELLOLI 6 (POZZI P. 6).

ARBITRO: TADDEI DI PAVIA 7


 

Copyright 2014

U.S.D. FOLGORE - Strada Gardona, 44 – 27100 PAVIA

Tel. e Fax 0382-526349

www.folgorepavia.it – usfolgore@libero.it
FACEBOOK : USD FOLGORE 1939

Anno di fondazione 1939

P.IVA 01327270185-C.F.96000390185

Sito generato con sistema PowerSport