Finora ci avete visitato in 39267.

INAUGURAZIONE CAMPO CAFFI

LA NOSTRA STORIA

Folgore - Hellas Torrazza

24/03/2019

La Folgore affronta l'Hellas Torrazza in una bellissima giornata di sole, di fronte ad un folto pubblico.
Il campo è in ottime condizioni: si possono scorgere anche alcuni fili d'erba.
Per la partita, una designazione d'eccezione: il Signor Dijosseu della Sezione Aia di Pavia.

Gli ospiti, benchè ormai fuori dai giochi per le primissime posizioni, sembrano intenzionati ad onorare sino in fondo il loro campionato e sono tutt'altro che remissivi, anzi, appena possibile, cercano di infastire la retroguardia locale con ficcanti azioni in contropiede.

Al 17' una percussione di Preda si conclude con un assist per Dagrada, che calcia prontamente dal limite, ma la palla è alta sulla traversa.

La Folgore fatica a trovare sbocchi di fronte ad un avversario aggressivo e ben disposto in campo.

Al 33' Annolino si accentra, salta un avversario, ma la sua conclusione è di poco lontana dalla porta difesa da Sulla.

Al 38' un tiro cross di Crescenti pesca libero Re a tu per tu con il portiere, ormai a terra, ma il tiro del puntero rossoblù viene miracolosamente respinto dall'estremo difensore ospite.

Al 40' grande rischio per i pavesi, con un contropiede lampo di Milano, che, sull'uscita disperata di Calogero, coglie la base del palo.

Azione filtrante di Di Sabatino al 43', con assist a Dagrada, che, in un'area sovraffollata, riesce a girare bene di sinistro, ma il pallone finisce a fil di palo.

La ripresa sembra aprirsi con una Folgore più determinata: al 49' Bruni serve Preda, il cui assist per Re sembra mettere il bomber rossoblù in condizione di battere agevolmente Sulla, ma l'occasione sfuma.

Gol sbagliato=gol subito, quasi si realizza questo antico detto calcistico: al 51' azione degli ospiti con Bertoli che conclude a tu per tu con Calogero, che è bravo a salvare la propria porta.

La Folgore sembra padrona del campo, ma non riesce a superare la disperata difesa del fortino ospite.

Ci prova Bruni, il cui preciso cross pesca Annolino che colpisce di testa molto bene, all'81', ma è bravissimo Sulla a parare all'angolino.

Questa occasione è preludio al vantaggio della giovanissima compagine pavese: all'83' un calcio di punizione dal limite, decretato per un netto fallo su Crescenti, viene magistralmente indirizzato in rete da Annolino, per l'esultanza liberatoria dei folgorini: 1-0 per la Folgore, il fortino è stato finalmente espugnato.

All'87' Lo Bartolo ruba palla ai difensori avversari e si presenta al cospetto di Sulla e lo batte in uscita: è 2-0 per la Folgore! Tutti in piedi.

Al 91' una punizione di Dagrada colpisce il palo, con Sulla che sembrava ormai fuori causa.

La partita si conclude con il triplice fischio dell'ottimo Signor Dijosseu, che decreta la vittoria di una coriacea Folgore per 2-0, di fronte a un ottimo Hellas Torrazza, che non ha mai mollato, lottando sino alla fine.

Le pagelle del Signor Oddo:

FOLGORE: CALOGERO 7; BRUNI 6 (CAFORIO 6); DI SABATINO 6; GHIAZZI 6.5; POGGI 5.5; PREDA 5.5 (LO BARTOLO 6.5); CRESCENTI 6; CIPRIANI 6; RE 6 (GANDINI 6); DAGRADA 6.5; ANNOLINO 7 (GRANELLI 6).

HELLAS TORRAZZA: SULLA 7; RUSSO 6; LORIA 6; AVENTAGGIATO 6.5; MERLI 6.5; NAPOLITANO 6 (DE VITA 6); FRISIERO 6; PICCININNO 6 (GATTO 6); BERTOLI 6; PUGLIANO 5.5; MILANO 6.5.

ARBITRO: DIJOSSEU DI PAVIA 8
 

Copyright 2014

U.S.D. FOLGORE - Strada Gardona, 44 – 27100 PAVIA

Tel. e Fax 0382-526349

www.folgorepavia.it – usfolgore@libero.it
FACEBOOK : USD FOLGORE 1939

Anno di fondazione 1939

P.IVA 01327270185-C.F.96000390185

Sito generato con sistema PowerSport