Finora ci avete visitato in 39212.

INAUGURAZIONE CAMPO CAFFI

LA NOSTRA STORIA

FOLGORE vs CORTEOLONESE

06/05/2018

Il campo della Madonnina è colmo di pubblico per l'ultima partita del campionato 2017/2018.
Si sfidano la Folgore, reduce da undici risultati utili consecutivi, e la Corteolonese che, in caso di vittoria, indipendentemente dai risultati degli altri campi otterrebbe la vittoria del campionato, a discapito del Guinzano, e l'accesso diretto alla seconda categoria.

Per dirigere questa gara era stato designato il Signor Andrea Guerrini, della Sezione Aia di Pavia, ma, causa indisponibilità, viene sostituito all'ultimo momento dal Signor Dijosseu, una designazione che lascia molto perplessi, avendo già parecchie volte arbitrato la Folgore, nel corso della corrente stagione.

Come molti ricorderanno, il Signor Dijosseu, è stato, suo malgrado, protagonista, nella scorsa stagione, di una brutale aggressione da parte di un giocatore dell'Athletic Pavia. Si tratta di episodi che fanno male al calcio e che mai vorremmo vedere sui campi.

Pronti via Folgore all'arrembaggio con un colpo di testa di Veneroni, a distanza ravvicinata, al 3', ma spreca alto sulla traversa.

Occasione clamorosa all'8' con Cipriani, il cui diagonale supera Cagnoni, ma colpisce il palo.

Al 13' Annolino è bravo a girarsi in area, ma il suo diagonale esce a lato.

Primo episodio imbarazzante al 25': in un'azione di rimessa della Corteolonese, un cross arriva in area dalle parti di De Santis, completamente solo. Il pallone rimbalza in modo irregolare e colpisce il difensore pavese sul volto, ma, nello stupore generale, il Signor Dijosseu decreta la massima punzione a favore degli ospiti. Troppa grazia. Dal dischetto trasforma Galletti, spiazzando Calogero.

La Folgore non ci sta e reagisce. Al 30' Annolino serve Veneroni che si gira bene e alza di poco alto sulla traversa.

Nella ripresa, al 52' occasione per gli ospiti con un bel cross di Zambrino, che viene deviato di testa a colpo sicuro da Rossi, ma è bravo Calogero a salvare la porta.

Slalom di Veneroni al 53', con conclusione di Crotti, di poco alta, da buona posizione.

Arriva il meritato pareggio al 73' con una rovesciata di Konate, che colpisce il palo e termina in rete 1-1.

A questo punto, dato che il Guinzano sta comodamente battendo l'Olimpya, si prospetta uno spareggio tra le due contendenti.

Gli ospiti sembrano mollare mentalmente e fisicamente e sembrano scoraggiati. La Folgore continua a macinare gioco e sembra che possa trovare il vantaggio da un momento all'altro.

All'89' un bel tiro di Crescenti, da posizione centrale, termina di poco alto.

Quando, ormai, si aspetta solo il triplice fischio dell'arbitro, ecco quello che non ti aspetti.
Siamo al minuto 92', le Folgore perde palla in un disimpegno e il pallone è sui piedi di Albini, che vede Calogero troppo fuori dai pali e calcia in porta un tiro della disperazione da circa 30 metri. La palla viene toccata dal portiere, ma non finisce fuori, ma contro la traversa. La ribattuta trova completamente libero, perchè in posizione molto dubbia, Campanini, che ti testa mette in rete il gol del 2-1 per la Corteolonese, che vale la vittoria del campionato e la promozione in seconda categoria.

Dicono che la fortuna premia gli audaci. Evidentemente, in questa occasione, la Corteolonese, al di là degli indubbi meriti, ha avuto un pizzico di fortuna, che le ha consentito di superare la giovanissima Folgore, in questa gara decisiva.

Peccato per la direzione di gara che non ci è parsa adeguata alla posta in palia. Purtroppo il Signor Dijosseu, oggi è incappato in una giornata "sfortunata".

Resta, comunque, quanto di bello ha saputo fare la squadra più giovane del campionato, soprattutto nella seconda parte del campionato. Non dimentichiamo gli undici risultati consecutivi, che hanno portato alla settimana posizione che, speriamo, possano essere di buon auspicio per il futuro.

Le pagelle di Bruno Pizzul:

FOLGORE: CALOGERO 6,5; BRUNI 5,5 (GAJA 5); DI SABATINO 6; GHIAZZI 6; DE SANTIS 6 (MAIGA 7); CRESCENTI 6,5; CROTTI 6 (KONATE 7); CIPRIANI 6; VENERONI 6 (POLETTO 6); BARDUCCI 6; ANNOLINO 6.5.

CORTEOLONESE: CAGNONI 6; FRACASSI 6; ZAMBRINO 7; PIZZOCARO 6; BROGGIN 6,5; ACERBI 6,5; GALLETTI 7 (ALBINI 7); RUSCIANO 6.5 (SGORBA 6); MANFREDINI 5,5 (DACCO' 6); BACCHI 6,5; ROSSI 5.5 (CAMPANINI 7).

ARBITRO: DIJOSSEU 4

 

Copyright 2014

U.S.D. FOLGORE - Strada Gardona, 44 – 27100 PAVIA

Tel. e Fax 0382-526349

www.folgorepavia.it – usfolgore@libero.it
FACEBOOK : USD FOLGORE 1939

Anno di fondazione 1939

P.IVA 01327270185-C.F.96000390185

Sito generato con sistema PowerSport