Finora ci avete visitato in 44221.

INAUGURAZIONE CAMPO CAFFI

LA NOSTRA STORIA

Folgore Pavia vs San Martino

12/03/2017

La capolista San Martino si presenta al campo della Madonnina priva dello squalificato Mallamace.

Obiettivo dei granata è la vittoria, per proseguire la fuga verso la seconda categoria, oltre a mantenere a soltanto 1 le sconfitte rimediate nell'intera stagione. Quell'1 risale alla partita di andata proprio con la Folgore, che vinse per 2-1 in trasferta.

Folgore in formazione pesantemente rimaneggiata. Mancano all'appello: il portiere Ragazzoni (infortunato al ginocchio), il difensore Anselmetti (infortunio alla caviglia), il centrocampista Odelli (infortunio al ginocchio), l'esterno di centrocampo Crescenti (contrattura), la punta Marchych (stiramento), il centrocampista Zahid (fermato alle visite mediche in via precauzionale).

La bella giornata di sole attira un folto pubblico sulle gradinate della Madonnina. Un pubblico, come sempre, molto caloroso, che non ha mai smesso di incitare i rossoblù, nemmeno quando il risultato sembrava ormai non più rimediabile 

Campo in perfette condizioni.

Al 7' colpo di scena: Canova si beve il difensore Lanterna che lo atterra nettamente in area di rigore. L'arbitro concede la massima punzione, ma "dimentica" di prendere il conseguente provvedimento disciplinare per l'espertissimo difensore ospite. Dal dischetto si presenta a battere il capitano Cipriani che spiazza con freddezza Cassani e realizza il gol del vantaggio dei pavesi.

Al 16' Konate anticipa D'Ambrosio che lo ostacola irregolarmente. Sullo slancio, il difensore colpisce la palla con la mano: fallo per il San Martino e ammonizione per Konate! Una decisione davvero originale del direttore di gara. Sulla conseguente punzione, si scatena una mischia in area, di cui approfitta lo stesso D'Ambrosio che, completamente indisturbato, realizza il gol del pareggio, approfittando anche del fatto che Annolino fosse temporaneamente fuori dal campo per essere soccorso dal massaggiatore.

Di Cristina ruba palla a Lodi, al 19', e si invola verso la porta di Cassani, ma il suo tiro da ottima posizione è salvato da un difensore.

Una bomba di Barducci su punzione, al 22', viene parata da Cassani.

Colpo di scena al 37' con la Folgore tutta in avanti alla ricerca del vantaggio, Cassani esce bene su un cross e lancia immediatamente per Bosio che, approfittando di una indecisione dei difensori ospiti, mette D'Ambrosio davanti al De Lorenzis, che viene superato in uscita. Vantaggio beffardo del San Martino.

Alla fine del primo tempo, deve uscire Annolino, per una lieve indisposizione e viene sostituito uno spaesato Konate con De Santis.

Inizio choc del secondo tempo con due svarioni della giovanissima difesa pavese.

Al 52' in un normale disimpegno, De Santis serve involontariamente D'Ambrosio, che ringrazia e si presenta solo davanti al portiere, che viene battuto per il gol dell'1 a 3.

Il San Martino si chiude a riccio e approfitta del contropiede. Siamo al 55' e un lungo lancio viene lisciato dai difensori della Folgore, con D'Ambrosio che batte De Lorenzis per la quarta volta!

Si risveglia la Folgore al 65' con una bella azione di Bruni e Cipriani che crossa per Canova che in mezza rovesciata alza sulla traversa.

Veneroni sfiora il gol su punizione al 74'.

Doppio intervento di De Lorenzis su Mantegazzi all'80'.

La partita su conclude sul 4-1 per il San Martino che, quindi, allunga il passo verso la promozione e riesce nell'intento di mantenere a solo una le sconfitte nella corrente stagione.

Punteggio decisamente troppo severo per quanto visto oggi in campo. Sicuramente i granata hanno meritato la vittoria, ma hanno, soprattutto, approfittato delle gravi ingenuità della giovane compagine pavese. Pensate che nel San Martino erano in campo due giocatori del 77, un giocatore del 76, un 81, un 83 un 84, mentra la Folgore aveva in campo titolari ben cinque 97, un 96, un 95, due 94, un 93 ..... insomma una bella differenza di esperienza e di mestiere, il che, ovviamente, non toglie nulla ai meriti di un avversario che, ormai, sembra lanciato verso la seconda categoria.

Le pagelle di Davide Maggi e del nostro inviato Aldo Biscardi.

FOLGORE: DE LORENZIS 5; BRUNI 5.5; CONTI 5.5; GHIAZZI 5.5; KONATE 4 (DE SANTIS 5); CIPRIANI 5.5; ANNOLINO 5.5 (CROTTI 5); BARDUCCI 6; DI CRISTINA 5.5 (VENERONI SV); SAVIO 5.5; CANOVA 6.5 (GANDINI SV).

SAN MARTINO: CASSANI 6.5; MASI 6 (BORRE' 6); LODI 5.5 (BROFMAN 6); ZOLLA 6; LANTERNA 6; SCAGLIONI 6; AVENOSO 6 (ROSSIGNOLI SV); BENIAMINI 6; D'AMBROSIO 8; CELLE' 6 (FERRO 6); BOSIO 6.5 (MANTEGAZZI 6).

ARBITRO: EDOARDO BELLAZZI DELLA SEZIONE AIA DI PAVIA 8.





 

Copyright 2014

U.S.D. FOLGORE - Strada Gardona, 44 – 27100 PAVIA

Tel. e Fax 0382-526349

www.folgorepavia.it – usfolgore@libero.it
FACEBOOK : USD FOLGORE 1939

Anno di fondazione 1939

P.IVA 01327270185-C.F.96000390185

Sito generato con sistema PowerSport