Finora ci avete visitato in 39266.

INAUGURAZIONE CAMPO CAFFI

LA NOSTRA STORIA

Folgore Pavia vs Olimpya

11/12/2016

Da oggi l'olimpo del calcio di terza categoria ha una nuova divinità: stiamo parlando del giovane portiere dell'Olimpya, Matteo Olivari, classe 1997, che ha eretto un'autentica muraglia che ha respinto un numero incredibile di palle gol create dei padroni di casa.

L'imminenza della festa di Natale della Società Folgore tiene lontani molti tifosi locali.

Contrariamente alle avvisaglie dei giorni scorsi, la nebbia concede alcune ore di tregua e si gioca con una perfetta visibilità.
Campo in ottime condizioni.

Si sfidano Folgore ed Olimpya. Gli ospiti dopo il cambio della guida tecnica ed alcuni importanti innesti, sono solo la fotocopia della squadra che aveva iniziato, con non poche difficoltà, il girone di andata.

Benvenuti sull'ottovolante-Folgore: preparatevi a 90' di autentica suspence calcistica.

Al 4' assist di Marchych per Crotti che supera il portiere, ma si porta il pallone fuori campo.
Al 7' passaggio di Savio per Odelli, il cui tiro da ottima posizione è troppo debole.
8' Marchych per Anselmetti che calcia forte, ma centrale, parata facile di Olivari.
Al 9' ancora Marchych per Crotti che, solo davanti al portiere, spreca con un tiro centrale, parato.
Al 10' pallonetto di Marchych su Olivari in uscita, che è bravo a neutralizzare.
Al 25' Canova viene atterrato in area di rigore: calcia Annolino e Olivari devia in angolo.
Al 43' ancora Marchych per Crotti, il cui tiro, da posizione leggermente defilata, viene parato da Olivari.
Nel secondo tempo, al 2' cross di Anselmetti per colpo di testa di Marchych a botta sicura, ma la palla finisce di un soffio a lato.
Al 53' su ribattuta da calcio d'angolo, tiro di Keller su cui nessuno interviene e la palla termina in rete per il vantaggio ospite.
Al 56' incredibile raddoppio ospite con Dimodica che semina come birilli i difensori pavesi e serve un pallone facile per Cocchi: 0-2.
Al 59' Savio per il neo entrato Di Cristina che calcia bene, ma Olivari para.
Al 60' eurogol di Savio con un tiro perfetto, da 25 metri: 1-2.
Al 70' assist di Konate per Marchych che butta in rete il gol del 2-2.
Al 78' pallonetto velenoso di Veneroni che finisce di poco alto.
Al 80' con gli ospiti ormai all'angolo a difendersi strenuamente nella loro area di rigore, su un rilancio casuale, un difensore pavese sbaglia il retropassaggio e ne approfitta Dilillo per segnare l'incredibile 2-3.
La Folgore non ci sta e reagisce ancora: al 87' assist di Di Cristina per Veneroni che calcia di poco alto.
Pareggio strameritato all'88' con Veneroni che realizza da pochi passi: 3-3.
Il pari non basta ai rossoblù che terminano in forcing: ora gli ospiti non difendono più in area di rigore, ma in area di porta! Tra il 92' ed il 95' per ben sette volte Konate, Annolino, Anselmetti, Marchych, Di Cristina, Veneroni e Savio bombardano letteramente la porta avversaria, ma, Olivari dice sempre di no, anche da distanza ravvicinata, e, quando non ci arriva il portiere, ci pensano i suoi compagni appostati sulla linea di porta.
Finisce con un 3-3 che lascia parecchi amaro in bocca, ma che avrebbe potuto anche essere un risultato peggiore, se non ci fosse stata una bella reazione dei nostri.

Le pagelle di Maurizio Costanzo:

FOLGORE: RAGAZZONI 5.5 (BONIZZONI SV); BRUNI 5.5 (GAMBINO 6); SANGIORGI 6 ( KONATE 6.5); ANNOLINO 6.5; GHIAZZI 5.5; SAVIO 6; CROTTI 5.5 (DI CRISTINA 7); ODELLI 5.5; CANOVA 5.5 (VENERONI 6.5); MARCHYCH 6.5; ANSELMETTI 5.5.

OLIMPYA: OLIVARI 10; MALAGNINO 5.5 (AIEZZA 5.5); MARINO 5.5; KELLER 6; BOVA 6; FERRARI 5 (CRABI 5); DIMODICA 7; BARBAGALLO 5; RUSSO 5 (DILILLO 6); COCCHI 6 (GALATI 6); EN NAZI 4 (PARZANESE SV).
 

Copyright 2014

U.S.D. FOLGORE - Strada Gardona, 44 – 27100 PAVIA

Tel. e Fax 0382-526349

www.folgorepavia.it – usfolgore@libero.it
FACEBOOK : USD FOLGORE 1939

Anno di fondazione 1939

P.IVA 01327270185-C.F.96000390185

Sito generato con sistema PowerSport